Da ottobre 2015 la regione Piemonte ha accolto le normative europee in tema di risparmio energetico imponendo per le nuove costruzioni e/o ristrutturazioni l’uso di sole caldaie a condensazione, pertanto, salvo in casi particolari, non è più possibile installare caldaie di vecchia generazione non a condensazione.
L’unica condizione derogabile è infatti la sostituzione di una caldaia a camera aperta con canna comune condominiale: solo ed esclusivamente in questo caso sarà possibile montare ancora una caldaia di tipo a “camera aperta” per problemi legati alla canna fumaria collettiva in alcuni edifici multi familiari.

Le caldaie a condensazione rappresentano la tecnologia più avanzata attualmente disponibile nel campo delle caldaie.
Il nome deriva dal fatto che i fumi in uscita vengono condensati e scambiano il loro calore fino a raffreddarsi, con un notevole recupero di energia che altrimenti verrebbe dispersa nell'ambiente e con rendimenti decisamente più alti.
La caldaia a condensazione quindi, a parità di energia fornita, ha un inferiore consumo di combustibile (gas metano o gpl) rispetto ad una caldaia di tipo tradizionale di circa il 25%, il che si traduce in un quarto di risparmio su ogni bolletta del gas.

La maggior parte delle caldaie a condensazione inoltre sono di tipo modulante, ovvero consentono di variare la potenza erogata in funzione del reale fabbisogno termico, ottimizzando maggiormente la resa dell'impianto termico. In virtù di questo il rendimento delle caldaie a condensazione può raggiungere anche il 109% come le caldaie ARISTON modelli 2018 in classe A+ proposto da SmarTec (nelle normali caldaie ad alto rendimento i valori tipici di rendimento sono comunque inferiori al 95%).

I vantaggi economici di questa tecnologia sono apprezzabili per tutti gli utilizzatori, in particolar modo per le famiglie che utilizzano il gas anche ai fini di riscaldamento e con consumi annui superiori ai 1.800 m3 all’anno (verificabili in bolletta).

Inoltre ancora per tutto il 2018 lo Stato incentiva la riqualificazione delle abitazioni offrendo la possibilità di detrarre fiscalmente il 50% o il 65% dell'importo speso nell'installazione di una caldaia a condensazione, al cui prezzo è applicata l'IVA agevolata al 10%.

Nella scelta del Partner a cui affidarsi per la nuova installazione o la sostituzione di una caldaia a condensazione è importante ricordarsi che la vigente norma prevede il rilascio obbligatorio del Libretto di impianto e l'iscrizione dell'impianto al registro online del catasto regionale e che in assenza di questi adempimenti o in caso di difformità sono previste importanti sanzioni da € 500 a € 2.500.

Fino al 31 Marzo 2018 è in corso la nostra speciale promozione per chi desidera o necessita di sostituire la propria caldaia tradizionale con modelli in classe A+.

L'offerta SmarTec riguarda:
- smaltimento della caldaia esistente
- installazione chiavi in mano standard di caldaia a condensazione ARISTON 24 kW
- pratiche autorizzative per detrazione fiscale del 50%
- garanzia di 2 anni
- compilazione online del Nuovo Libretto di Impianto


Prezzo Chiavi in mano a partire da 56,80€/mese con FINANZIAMENTO DEL 100% SUL PREZZO TOTALE



offerta caldaia a condensazione prezzi Torino MilanoAsti Biella


Per prendere visione di tutti i dettagli dell'offerta o contattare il nostro Staff puoi consultare la pagina dedicata o contattarci al n° 011.9953924.





costo sostituzione caldaie a condensazione Torino




Efficienza energetica Torino - Fotovoltaico Torino - Costo Impianto Fotovoltaico - Impianti Fotovoltaici Torino - Pompa di calore costi - Solare Termico Torino - Pannelli solari Torino - Aziende fotovoltaico Piemonte - Preventivo Impianto Fotovoltaico - Preventivi Fotovoltaico Torino - Prezzo fotovoltaico 3 kW
- Prezzo pannelli fotovoltaici Torino - Prezzo fotovoltaico 5 kW - Preventivi Fotovoltaico 3 kW - installatori autorizzati Sunpower Torino - installatori pannelli solari Torino - Prezzo fotovoltaico 4,5 kW - Fotovoltaico SUNPOWER Varese Como Milano - Promozione Sunpower